The boy’s blood. I giorni di Dino Campana.

Marsciano - Sala Eduardo De Filippo

Teatro delle Selve 

Drammaturgia, testi, scelte musicali e interpretazione Franco Acquaviva

e con Stefano Acquaviva

Regia Anna Olivero, Franco Acquaviva

Campana fu poeta camminante, tutta la sua poesia è profondamente immersa in questo vagare nell’anima del paesaggio italiano tra Toscana, Emilia-Romagna, Liguria e Umbria. In seguito alle note vicende Campana fu rinchiuso in manicomio, dove uno psichiatra di nome Carlo Pariani lo sottopose a un ciclo di interviste per cercare di comprendere il nesso follia-genio. Incalzato dalle diverse figure di “persecutori” che sempre lo assediarono, il poeta fugge e allo stesso tempo trascina con sé gli spettatori in un corto circuito metateatrale tra desiderio di fuga e strategia di racconto o rappresentazione.

Teatro Concordia Marsciano
presso la nuova sede di Isola di Confine
Spettacoli, performance, letture ad alta voce
Dove trovarci
Dove trovarci